Autore Topic: e lo scarico?  (Letto 794 volte)

Offline cityhunter

  • Utente anziano
  • ****
  • Post: 4438
    • Mostra profilo
e lo scarico?
« il: 25 Agosto 2003, 00:56 »
ciao,a mio parere lo scarico completo(si intende)è fondamentale x una buona elaborazione,ed in genere è la base di partenza.
lo scarico di serie x delle ragioni ovviamente di rumorosità è molto tortuoso e pieno di pancie,così si attutisce il rumore ma si compromettono le prestazioni,gli scariki + performanti invece sono + liberi,in maniera tale da far esprimere al meglio il motore

Tuning-Italia.it

e lo scarico?
« il: 25 Agosto 2003, 00:56 »

Offline cityhunter

  • Utente anziano
  • ****
  • Post: 4438
    • Mostra profilo
e lo scarico?
« Risposta #1 il: 25 Agosto 2003, 01:01 »
ovviamente questo cambiamento viene analizzato dalla centralina in maniera da riequilibrare il tutto in funzione dei nuovi parametri,ma tutto questo in maniera limitata.
x avere la perfezione si dovrebbe riprogrammare la centralina.
spero di averti almeno in parte kiarito le idee:)

Offline Dodo

  • Utente esperto
  • ***
  • Post: 2057
    • Mostra profilo
e lo scarico?
« Risposta #2 il: 25 Agosto 2003, 09:08 »
Ciao! Per quanto riguarda lo scarico bisogna fare delle distinzioni: Turbo e aspirato.

Per il turbo lo scarico è di fondamentale importanza (sia collettori che centrale e finale) per garantire un minor tubolag e conseguente minor tempo di arrivo ai giri di carico e per garantire la corretta fuoriuscita dei gas di scarico. Una piccola parentesi deve essere fatta per i collettori che purtroppo sono una nota dolente sui turbo, infatti non avendo alcun fattore estrattivo a causa della presenza della turbina devono essere studiati nei minimi particolari per garantire ai gas di percorrere il tratto che separa la testa dalla turbina senza alcun intoppo causato da angoli troppo stretti o dalla ruvidità interna. Per questo motivo e per garantire un adeguato afflusso dei gas da parte di tutti e 4 i cilindri si adotta la tecnica di disegnare tutti e 4 i collettori della stessa lunghezza oppure di optare per un sistema Twin scroll (sulla turbina ma che condiziona anche il disegno dei collettori) che permette di accoppiare 2 cilindri alla volta e garantisce un perfetto accoppiamento con gli impulsi generati dai pistoni che hanno le valvole di scarico aperte (questo derivato dal tipo di accensione sfasata (1-3-2-4). Per il centrale ed il teminale valgono le regole che minori sono le restrizioni derivate dagli angoli e dai kat e meglio vengono espulsi i gas. Ovviamente l'aumento del diametro influisce sulla quantità di gas espulsi ma non bisogna eccedere per via di possibili blocchi interni a basso numero di giri.

Per gli aspirati si deve considerare che non avendo dopo i collettori una turbina essi possono sfruttare fin dall'inizio il fattore estrattivo dello scarico. In questo modo bisogna solo tener conto della forma dei collettori (4-2-1 o 4-1) per vedere se si vuole guadagnare in coppia o in potenza max, inoltre anche in questo caso il disegno è fondamentale per quanto riguarda la lunghezza dei condotti che dovranno essere identici per massimizzare il flusso dei gas. Anche il diametro influisce sulle prestazioni, in questo caso in maniera più marcata rispetto ai turbo che possono sfruttare gli impulsi generati dal turbocompressore per aumentare la spinta dei gas, ed infatti se si esagera con l'aumento del diametro interno si rischia di svuotare completamente il motore ai bassi regimi poichè la forza che i gas di scarico hanno non è suff a contrastare la pressione generata all'interno dello scarico e tornano in camera di scoppio diminuendo così l'effetto lavaggio tipico dei motori aspirati. Inoltre anche in questo caso bisogna considerare il prbla Cat che fa da tappo al corretto fuoriuscire dei gas combusti. Per il centrale ed il finale valgono gli stessi principi esposti per il turbo e cioè diametro aumentato di pochi mm, diminuzione delle curve.

Come considerazioni generali posso dire che bisogna tenere più conto dei collettori e del centrale rispetto al finale (che non produce alcun guadagno in temini di potenza e coppia).

Per qualsiasi delucidazione in merito sono a disposizione.

Ciao
PER QUALSIASI INFO: [/color]
email: edrenz@tin.it

Offline Victor206

  • Utente
  • **
  • Post: 64
    • Mostra profilo
    • http://www.barzottostyle.it
e lo scarico?
« Risposta #3 il: 25 Agosto 2003, 11:25 »
grazie delle delucidazioni ho imparato molto,
ora arriviamo al mio problema che qualcuno spero abbia gia affrontato risolvendolo con successo.
partendo dal presupposto che nn ci sono problemi di soldi, per la mia 206 hdi, cosa metto?
di marche ce ne sono troppe e ognuna dice che da tanti cavalli, ma è realmente così?
grazie, lo so stresso ma è ce son curioso
Power206HDI

Offline Dodo

  • Utente esperto
  • ***
  • Post: 2057
    • Mostra profilo
e lo scarico?
« Risposta #4 il: 25 Agosto 2003, 11:52 »
Se posso dire la mia, ti consiglio di farti fare su misura lo scarico in modo da farlo ad hoc per le tue esigenze. Se segui alcune regole puoi tranquillamente ottenere ottimi risultati spendendo il giusto.
Comunque concentrati più sui collettori-centrale che sul terminale, anzi quest'ultimo fallo identico al tuo originale ma con un diametro interno maggiore.
Per i collettori fatti fare uno scarico in acciaio inox e, pur mantenendo il diametro esterno uguale, fai aumentare quello interno. Infatti l'acciaio ti garantisce una maggior tenuta in fatto di resistenza termica e quindi puoi diminuire lo spessore del materiale e aumentare di conseguenza il passaggio interno! Falli fare della stessa lunghezza e che si riuniscono verso la turbina. Ed ecco lo scarico. Per le prestazioni dichiarate posso dirti che dovrebbero essere veritiere visto che molte volte vengono accompagnati da grafici fatti al banco. Comunque tutto cambia se uno lavora la centralina o esegue altre modifiche. Le prestazioni variano in base al tipo di elab che viene svolta sul propulsore.

Ciao
PER QUALSIASI INFO: [/color]
email: edrenz@tin.it

Offline Victor206

  • Utente
  • **
  • Post: 64
    • Mostra profilo
    • http://www.barzottostyle.it
e lo scarico?
« Risposta #5 il: 24 Agosto 2003, 19:19 »
l'elaborazione del motore nn crdo sia completa se nn accoppiata a un buon sistema di scarico,
qualcuno sa darmi qualche spiegazione a riguardo?
Power206HDI


Online wokopoly

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 54603
  • Tuning-Italia User
    • Mostra profilo
  • Auto: mess
Re:e lo scarico?
« Risposta #7 il: 24 Gennaio 2023, 11:05 »
audiobookkeeper.rucottagenet.rueyesvision.rueyesvisions.comfactoringfee.rufilmzones.rugadwall.rugaffertape.rugageboard.rugagrule.rugallduct.rugalvanometric.rugangforeman.rugangwayplatform.rugarbagechute.rugardeningleave.rugascautery.rugashbucket.rugasreturn.rugatedsweep.rugaugemodel.rugaussianfilter.rugearpitchdiameter.ru
geartreating.rugeneralizedanalysis.rugeneralprovisions.rugeophysicalprobe.rugeriatricnurse.rugetintoaflap.rugetthebounce.ruhabeascorpus.ruhabituate.ruhackedbolt.ruhackworker.ruhadronicannihilation.ruhaemagglutinin.ruhailsquall.ruhairysphere.ruhalforderfringe.ruhalfsiblings.ruhallofresidence.ruhaltstate.ruhandcoding.ruhandportedhead.ruhandradar.ruhandsfreetelephone.ru
hangonpart.ruhaphazardwinding.ruhardalloyteeth.ruhardasiron.ruhardenedconcrete.ruharmonicinteraction.ruhartlaubgoose.ruhatchholddown.ruhaveafinetime.ruhazardousatmosphere.ruheadregulator.ruheartofgold.ruheatageingresistance.ruheatinggas.ruheavydutymetalcutting.rujacketedwall.rujapanesecedar.rujibtypecrane.rujobabandonment.rujobstress.rujogformation.ruhttp://jointcapsule.rujointsealingmaterial.ru
journallubricator.rujuicecatcher.rujunctionofchannels.rujusticiablehomicide.rujuxtapositiontwin.rukaposidisease.rukeepagoodoffing.rukeepsmthinhand.rukentishglory.rukerbweight.rukerrrotation.rukeymanassurance.rukeyserum.rukickplate.rukillthefattedcalf.rukilowattsecond.rukingweakfish.rukinozones.rukleinbottle.rukneejoint.ruknifesethouse.ruknockonatom.ruknowledgestate.ru
kondoferromagnet.rulabeledgraph.rulaborracket.rulabourearnings.rulabourleasing.rulaburnumtree.rulacingcourse.rulacrimalpoint.rulactogenicfactor.rulacunarycoefficient.ruladletreatediron.rulaggingload.rulaissezaller.rulambdatransition.rulaminatedmaterial.rulammasshoot.rulamphouse.rulancecorporal.rulancingdie.rulandingdoor.rulandmarksensor.rulandreform.rulanduseratio.ru
languagelaboratory.rulargeheart.rulasercalibration.rulaserlens.rulaserpulse.rulaterevent.rulatrinesergeant.rulayabout.ruleadcoating.ruleadingfirm.rulearningcurve.ruleaveword.rumachinesensible.rumagneticequator.rumagnetotelluricfield.rumailinghouse.rumajorconcern.rumammasdarling.rumanagerialstaff.rumanipulatinghand.rumanualchoke.rumedinfobooks.rump3lists.ru
nameresolution.runaphtheneseries.runarrowmouthed.runationalcensus.runaturalfunctor.runavelseed.runeatplaster.runecroticcaries.runegativefibration.runeighbouringrights.ruobjectmodule.ruobservationballoon.ruobstructivepatent.ruoceanmining.ruoctupolephonon.ruofflinesystem.ruoffsetholder.ruolibanumresinoid.ruonesticket.rupackedspheres.rupagingterminal.rupalatinebones.rupalmberry.ru
papercoating.ruparaconvexgroup.ruparasolmonoplane.ruparkingbrake.rupartfamily.rupartialmajorant.ruquadrupleworm.ruqualitybooster.ruquasimoney.ruquenchedspark.ruquodrecuperet.rurabbetledge.ruradialchaser.ruradiationestimator.rurailwaybridge.rurandomcoloration.rurapidgrowth.rurattlesnakemaster.rureachthroughregion.rureadingmagnifier.rurearchain.rurecessioncone.rurecordedassignment.ru
rectifiersubstation.ruredemptionvalue.rureducingflange.rureferenceantigen.ruregeneratedprotein.rureinvestmentplan.rusafedrilling.rusagprofile.rusalestypelease.rusamplinginterval.rusatellitehydrology.ruscarcecommodity.ruscrapermat.ruscrewingunit.ruseawaterpump.rusecondaryblock.rusecularclergy.ruseismicefficiency.ruselectivediffuser.rusemiasphalticflux.rusemifinishmachining.ruspicetrade.ruspysale.ru
stungun.rutacticaldiameter.rutailstockcenter.rutamecurve.rutapecorrection.rutappingchuck.rutaskreasoning.rutechnicalgrade.rutelangiectaticlipoma.rutelescopicdamper.rutemperateclimate.rutemperedmeasure.rutenementbuilding.rutuchkasultramaficrock.ruultraviolettesting.ru