Autore Topic: Luminosità lampade alogene  (Letto 30644 volte)

Offline Panteras82

  • Moderatore globale
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4037
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/home.php?ref=home#/matteo.garavelli?ref=profile
  • Auto: Renault Laguna 3.0 V6 200cv - BMW 320D 2.0 177cv
Luminosità lampade alogene
« il: 26 Agosto 2007, 14:27 »
-----------------------------------------------
FAQ  Lampade H1 - H3 - H7
-----------------------------------------------

 
Sommario

1. Quanta luce emettono le lampadine H1, H3 e H7 omologate ?

2. Se volessi paragonare le lampade regolari con le relative versioni potenziate, qual è il confronto in termini di flusso luminoso ?

3. Chi costruisce le lampade con la luce più "glaciale" ?

4. Qual è la durata di vita delle lampadine H1, H3 ed H7?


----------------------------------------------------------
1. Quanta luce emettono le lampadine H1, H3 e H7 omologate ?

1.1 Lampadine europee (ECE-R37) [2]
Le lampadina omologate in Europa alla tensione di test di 13,2V hanno i seguenti valori nominali di flusso luminoso emesso:

H1: 1550 lumen +/- 15%
H3: 1450 lumen +/- 15%
H7: 1500 lumen +/- 10%

Considerando le tolleranze queste lampade non possono emettere più di:

H1: 1550*1,15 = 1782 lumen max
H3: 1450*1,15 = 1667 lumen max
H7: 1500*1,10 = 1650 lumen max
 

1.2 Lampadine "americane" (SAE-DOT, paragrafo S7.5b della FMVSS108, dati da [3])
Ricordiamo che rientrano in questa classe tutte le SAE-DOT marked, ovvero tutte le lampade "street legal for US and Canada". In passato (qualche mese fa) sul sito web della PIAA americana era scritto "All PIAA bulbs are Street legal for US and Canada". Provate con una way back machine (es. web.archive.org) e avrete conferma.

Come al solito le norme americane prevedono il test della emissione e del consumo alla tensione nominale di 12,8V. Per le H1 e le H3 la tolleranza viene data non in valore % ma in valore assoluto; per comodità prima riportiamo il valore assoluto e poi ne calcoliamo il valore %.

H1: 1410 +/- 210 lumen  -> 1410 +/- 15%
H3: 1310 +/- 195 lumen  -> 1310 +/- 15%
H7: 1350 +/- 12% lumen

Come già visto per le H4, anche in questo caso occorre aggiustare il flusso luminoso per paragonarle alle lampade Europee: va ricordato che la tensione di test è diversa e passando da 12,8 a 13,2V la tensione aumenta del 3%, mentre il flusso luminoso aumenta di circa 11%

H1: 1410*1,11 = 1565 lumen
H3: 1310*1,11 = 1454 lumen
H7: 1350*1,11 = 1500 lumen

Pertanto le lampade americane SAE-DOT marked in questione alimentate a 13,2V emettono:

H1: 1565 +/- 15% lumen
H3: 1454 +/- 15% lumen
H7: 1500 +/- 12% lumen

Considerando le tolleranze queste lampade non possono emettere più di:

H1: 1565*1,15 = 1800 lumen max
H3: 1454*1,15 = 1672 lumen max
H7: 1500*1,12 = 1680 lumen max

Confrontiamo ora i flussi massimi statistici a pari tensione di test (13,2V):

H1 europea    1782 lumen max
H1 americana  1800 lumen max

H3 europea    1667 lumen max
H3 americana  1672 lumen max

H7 europea    1650 lumen max
H7 americana  1680 lumen max
 

Abbiamo quindi verificato che per le H1, H3 e H7 c'è solo una lievissima differenza in termini di flusso luminoso emesso a parità di tensione di alimentazione "europea". A dire il vero questo confronto era abbastanza prevedibile, comunque è un ulteriore riscontro, a posteriori.
Nel catalogo in italiano della Osram [4, catalogo, pag 45 e 46] è presente una nota che indica "Lampade compatibili con le norme ECE R37 e SAE (DOT)" per i modelli H1 (tutti i tipi da 55W escluso le Light@day), H3 (tutti i tipi 55W) e H7 (tutti i tipi da 55W escluso le Light@day).

Una ulteriore conferma viene dal catalogo per il mercato americano della General Electric [16], dove per le H1, H3, H7 i dati sono dichiarati per le tensioni di design di 13,2 V (evidentemente europea), nonostante le lampade siano destinate ad un mercato "SAE DOT", ed addirittura a pagina 18 dello stesso catalogo è presente uno specchietto per l'equivalenza a norma ECE-R37 delle analoghe Americane, quindi anche in questo caso vale la doppia omologazione ECER37 e SAE DOT, confermata se ce ne fosse ancora bisogno dalla riproposizione a pagina 37 delle denominazione Auto ECE con lo stesso part number della serie americana.

Per Philips invece le H1, H3 e H7 di tutti i tipi a 55W sono solo ECE-R37 e non sono SAE DOT [11].

Attenzione quindi che se troviamo in vendita una lampada H1/H3/H7 marchiata SAE DOT, sappiamo già che il flusso luminoso emesso è praticamente equivalente alle analoghe lampade europee.

Se vogliamo essere pignoli vediamo che il massimo valore omologabile per una H7 americana è un po' superiore alla H7 europea (di 50 lumen), mentre le H1 e le H3 americane sono impercettibilmente superiori alle europee (di 9 lumen per le H1 e di 5 lumen per le H3).
 

Classifica per le H1 da 55W nominali

limite massimo H1 ECE-R37 1782 lumen
Philips VisionPlus        1780 lumen max
Narva Xenon B.L.Plus50    1780 lumen +/- n.d.
Osram Silverstar          1730 lumen +/- 3%
Osram Allseason          1700 lumen +/- 4,5%
Osram Super              1700 lumen +/- 4,5%
Narva Xenon B.L.Plus30    1690 lumen +/- n.d.
Philips Premium          1690 lumen +5/-7%
Phoenix Xenon            1650 lumen +/- n.d.
Philips AllWeather        1550 lumen +/- 15%
General Electric EuroBlue 1550 lumen +/- 15%
Osram normale            1550 lumen +/- 15%
Osram CoolBlue            1550 lumen +/- 15%
Osram Daylight            1550 lumen +/- 15%
Philips BlueVision        1550 lumen +/- 15%
Phoenix                  1550 lumen +/- n.d.
Ocean                    1550 lumen +/- 15%
Narva Long Life          1550 lumen +/- n.d.
General Electric          1545 lumen +/- n.d.
Osram Longlife            1475 lumen +/- 10%
Narva normale            1450 lumen +/- n.d.
Sylvania Silverstar (*)  1332 lumen +/- n.d.
(*) = valore già corretto per i 13,2V

Notare che come per le H4, anche per le H1 (e poi per le H7) Philips per la VisionPlus da i dati in maniera "birichina" in quanto non indica la tolleranza ma solo il valore massimo del flusso emesso, che è quasi il valore massimo consentito dalle norme. Notare la coincidenza dei valori delle Narva e delle Philips di pari categoria, a riprova che Narva = Philips.
 

Classifica per le H3 da 55W nominali

limite massimo H3 ECE-R37  1667 lumen
Osram Super                1600 lumen +/- 3%
Osram Allseason            1600 lumen +/- 3%
Philips Premium            1600 lumen +4/-15%
Narva Xenon B.L.Plus 30    1600 lumen +/- n.d.
Philips AllWeather        1450 lumen +/- 15%
Narva normale              1450 lumen +/- n.d.
Osram normale              1450 lumen +/- 15%
Osram CoolBlue            1450 lumen +/- 15%
Philips BlueVision        1450 lumen +/- 15%
Narva Long Life            1450 lumen +/- n.d.
Ocean                      1450 lumen +/- 15%
Phoenix                    1450 lumen +/- n.d.
Osram Longlife            1400 lumen +/- 10%
General Electric          1455 lumen +/- n.d.
General Electric daylight  1395 lumen +/- n.d.
General Electric longlife  1332 lumen +/- n.d.
Sylvania Silverstar (*)    1232 lumen +/- n.d.

(*) = valore già corretto per i 13,2V

Nota: non esistono (finora) né H3 Philips VisionPlus né Osram Silverstar
 

Classifica per le H7 da 55W nominali

limite massimo H7 ECE-R37  1650 lumen
Philips VisionPlus        1650 lumen max.
Narva Xenon B.L.Plus 50    1650 lumen +/- n.d.
Osram Silverstar          1500 lumen +/- 10%
Osram Allseason            1500 lumen +/- 10%
Osram CoolBlue            1500 lumen +/- 10%
Osram Longlife            1500 lumen +/- 10%
Osram Daylight            1500 lumen +/- 10%
Osram normale              1500 lumen +/- 10%
Philips Premium            1500 lumen +/- 10%
Philips Weathervision      1500 lumen +/- 10%
Narva Xenon B.L.Plus 30    1500 lumen +/- n.d.
Phoenix                    1500 lumen +/- n.d.
Narva longlife            1500 lumen +/- n.d.
Ocean                      1500 lumen +/- 10%
Philips long life          1500 lumen +/- 10%
Philips BlueVision        1450 lumen +13/-7%
General electric          1445 lumen +/- n.d.
Narva normale              1350 lumen +/- n.d.
Sylvania Silverstar (*)    1332 lumen +/- n.d.
(*) = valore già corretto per i 13,2V

Va evidenziato che da queste tabelle non emerge il grande sforzo tecnologico che ha originato le lampade H7: per comprenderlo appieno occorre sfogliare attentamente la norma [2] e ad es. il catalogo Osram. Mentre la H1 eroga al massimo 1550 lumen e a 13,2 volt ha un assorbimento massimo di 68 watt, la H7 eroga 1500 lumen a 13,2 volt però ha un assorbimento massimo di 58 watt, cioè 10 watt in meno; per entrambe l'assorbimento nominale a 12 volt è comunque di 55 watt.

Nota molto importante: dal sito PIAA del Regno Unito (www.piaa.co.uk) e dal catalogo PIAA leggiamo che sono omologate ECE-R37 le seguenti lampade:

H1 PIAA Platinum White 55W
H3 PIAA Platinum White 55W
H3 PIAA Super White 55W
H7 PIAA Platinum White 55W

Quindi PIAA UK ha omologato alcune lampade della serie Super White e Super White Platinum (per la precisione in Germania, come risulta da una e-mail che ho scritto a PIAA UK) per cui dovreste trovare sulle lampade provenienti dal Regno Unito la sigla "E1".

In quanto ECE-R37 compliant sappiamo già che non possono fare miracoli. Siccome queste sono le versioni "clear", queste automaticamente risultano essere le lampade PIAA che erogano maggior luce in assoluto. E sono omologate. Chiaro ?

Allora per le H1, H3 ed H7 ricorre quanto già visto per le H4, cioè che occorre avere sempre dubbi! La potenza della suggestione pubblicitaria è enorme! Ora se PIAA è additata come la marca paradigma delle lampade speciali, abbiamo veramente scoperto che come si dice "il re è nudo". Mi pare evidente che non occorre aggiungere altro, se non che il test di AutoExpress non può che confermare quello che abbiamo appena dedotto (vedi oltre).

In realtà bastava però raccogliere le osservazioni postate sul NG da parte di chi ha provato le Philips VisionPlus dopo avere avuto le PIAA SuperWhite: pareri concordi sulla superiorità delle VP sulle SW.
 

----------------------------------------------------------
2. Se volessi paragonare le lampade regolari con le relative versioni potenziate, qual è il confronto in termini di flusso luminoso ?


---- Lampade H1 ----
Phoenix 130W          3400 lumen +/- n.d. (*)
Ocean 130W            3120 lumen +/- 15%
Osram 100W            2600 lumen +/- 10%
Philips Rally 100W    2500 lumen +/- 15%
General Electric 100W  2750 lumen +/- n.d.
Ocean 100W            2000 lumen +/- 15%
Phoenix 100W          1850 lumen +/- n.d.
Ocean 80W              1750 lumen +/- 15%
H1 standard ECE-R37    1550 lumen +/- 15%

Nota: se torturiamo i dati appena visti con un foglio di calcolo, scopriamo che i lumen emessi per watt assorbiti vanno da un massimo di 28,2 lumen/watt per la 55W omologata fino ad un minimo di 18,5 lumen/watt della H1 Phoenix da 100W. Quindi scopriamo che la versione omologata è la versione più efficiente delle H1. Questo discorso lo riprendiamo alla fine della sezione.

Precisazione per i super pignoli: 55W è la potenza nominale a 12V, poi per normativa si può arrivare fino ad un max di circa 68W a 13.2V , ma il discorso comunque non viene alterato più di tanto.

(*) La Phoenix H1 - 130W non è più presente nell'attuale versione del sito web di Phoenix




---- Lampade H3 ----
Phoenix 130W          3500 lumen +/- n.d. (*)
Ocean 130W            3200 lumen +/- 15%
Ocean 100W            2900 lumen +/- 15%
Phoenix 100W          2600 lumen +/- n.d.
Ocean 80W              2500 lumen +/- 15%
General Electric 100W  2350 lumen +/- n.d.
Osram 100W            2300 lumen +/- 10%
H3 standard ECE-R37    1450 lumen +/- 15%

Nota: se torturiamo i dati appena visti con un foglio di calcolo, scopriamo che i lumen emessi per watt assorbiti vanno da un massimo di 31,3 lumen/watt per la Ocean da 80W fino ad un minimo di 23 lumen/watt della H3 Osram 100W. Anche questo discorso lo riprendiamo alla fine della sezione.

(*) La Phoenix H3 - 130W non è più presente nell'attuale versione del sito web di Phoenix  


---- Lampade H7 ----
Phoenix 100W        2150 lumen +/- n.d.
Philips Rally 80W  2000 lumen +/- 15%
Ocean 100W          2000 lumen +/- 10%
H7 standard ECE-R37 1500 lumen +/- 10%

Nota: se torturiamo i dati appena visti con un foglio di calcolo, scopriamo che i lumen emessi per watt assorbiti vanno da un massimo di 27,3 lumen/watt per la 55W omologata fino ad un minimo di 20 lumen/watt della H7 Ocean 100W. Quindi scopriamo che la omologata è la versione più efficiente delle H7. Anche questo discorso lo riprendiamo alla fine della sezione, tra un attimo.

Prima osservazione: come vedremo più avanti, le versioni potenziate delle H1-H3 e H7 hanno tipicamente una vita presunta abbastanza "bassa": evidentemente le loro piccole dimensioni, se paragonate alle H4 (specie per H1 e H3) male si prestano al potenziamento.

Seconda osservazione: il ragionamento che andiamo a sviluppare ora dovrebbe definitivamente mettere il cuore in pace a chi ritiene che sul mercato esistano lampadine "miracolose".

Quando consideriamo lampade del tipo potenziato mi pare logico che i costruttori ci mettano tutta la loro competenza per spremere quanti più lumen possibili dalle lampadine; tutti gli altri parametri passano in secondo piano, chi acquista una potenziata vuole "luce".

Per tutti i ragionamenti che facciamo ora consideriamo i valori n o m i n a l i delle grandezze (che sono quindi da considerare indeterminate nella misura di un +/- 15%).

Il parametro che ci interessa è "lumen emessi per watt assorbiti". Per le H1 abbiamo visto che le lampade omologate hanno una efficienza di 28,2 lumen per watt. Ebbene per tutte le lampade da 55W non potremo mai fare meglio, visto che la migliore potenziata (la Phoenix 130W con 26,2 lumen/watt) è comunque inferiore come resa. Pertanto sul mercato non potremmo mai reperire lampade H1 con efficienza migliore, ovvero in altre parole, non esiste proprio tecnicamente una lampada H1-55W che emetta più luce delle H1 omologate. Se per assurdo ne esistesse una, allora esisterebbero lampade potenziate che avrebbero una emissione superiore a 28,2 lumen watt, cioè avremmo lampade che con 100W emettono più di 2820 lumen, o che con 130W emettono più di 3660 lumen. Siccome Philips ed Osram le lampade le sanno fare, quando costruiscono le potenziate le fanno senza avere il vincolo dell'omologazione, e comunque non riescono a superare questo valore. Chi troverà lampade con efficienza maggiore, lo faccia sapere ...

Quindi le H1 da 55 W che emettono 1550 lumen sono già tecnicamente il massimo che possiamo avere.

Per le H3 invece ci sono margini tecnici possibili: con una efficienza di 31,3 lumen/watt della H3-80W della Ocean significa che è tecnicamente possibile realizzare una 55W con 1721 lumen emessi. In ogni caso saremmo a 1721-1667 = 55 lumen superiori al limite massimo delle H3 omologate. Anche se esistesse una siffatta lampada, 55 lumen in più su un massimo di 1667 sono solo il 3% in più, per cui anche per le H3, qualunque lampada, per quanto blasonata, non potrà MAI emettere più di questo valore.

Per le H7 siamo in una situazione simile alla H1: la H7 omologata ha già la efficienza più alta in assoluto, per cui tecnicamente non è possibile avere lampade che emettono più di 1550 lumen (1650 considerando la tolleranza max del 10%). Se così non fosse, allora sarebbe possibile trovare sul mercato lampade potenziate con efficienza superiore a 27,3 lumen/watt, ovvero dovremmo trovare lampade da 100 W che emettono 2730 lumen, o che da 130W emettono 3549 lumen.
E così non è, quindi le H7 da 55 W che emettono 1500 lumen sono già tecnicamente il massimo che possiamo avere.

Morale della favola: non esiste nessun campo dei miracoli dove crescono lampade da 55W H1 e H7 che emettono più luce delle versioni omologate; esiste semmai la possibilità tecnica di costruire lampade H3 da 55W che sono comunque solo il 3% superiori al limite massimo delle versioni omologate.

In definitiva chi tratta lampade da 55W H1-H3-H7 "off road - racing" le dichiara racing non certamente per la quantità di luce emessa.
 
 

----------------------------------------------------------


3. Chi costruisce le lampade con la luce più "glaciale" ?
Anche per le HID si può stare certi che quando saranno "di massa" ci sarà la rincorsa alle lampade più "cool" possibile; nel frattempo, anche per le HID si possono trovare sul mercato lampade "particolari"; vediamo la classifica ... per le HID:

General Electric                10000 K [avete letto giusto: diecimila !!!] (*)
HID Philips D2S Ultinon          6000 K (*)
HID Philips CM (color matching)  5000 K
HID Philips D2S                  4250 K
HID Osram Xenarc D2R            4200 K
HID Philips D2R                  4150 K

(*) lampade non omologate per circolazione stradale

Le lampade da 10000K, 6000K e 5000K le potete trovare, assieme ai loro data sheet, su [20]. Da notare comunque che come abbiamo già capito per altre vie, la lampada a 10000 K non potrà emettere più radiazione luminosa della 4200 K, a causa della minore sensibilità dell'occhio a quelle tonalità. Infatti il data sheet della General Electric riporta solo 1800 lumen per questa lampada. Sul sito sono presenti foto che ritraggono un faro HID di una BMW M5 MY2002 con varie lampade D2S. Torniamo al mondo delle lampade ad incandescenza: per PIAA, J indica modello disponibile sul mercato Giapponese, UK per il modello presente in UK e USA per il mercato USA


 

---- Lampade H1 ----
PIAA Plasma Spark Blue        7500 K  J
Philips Diamond              5000 K (*)
PIAA Super Plasma            5000 K  UK
Raybrig White Sonic          5000 K
PIAA Xtreme Force            4700 K J
Raybrig Metal Thunder        4700 K
Raybrig White Blaster        4400 K
Nokya Artic Purple            4300 K
Polarg Miracle White          4300 K
PIAA Xtreme White            4150 K  UK
PIAA Platinum Spark          4100 K  J
Raybrig Magnum White          4100 K
Nokya Artic White            4100 K
Philips BlueVision            4000 K
PIAA Xtreme White Plus        4000 K  USA
Osram CoolBlue                4000 K
Sylvania Silverstar          4000 K
Polarg EuroStyle              3900 K
Raybrig White Thunder        3850 K
PIAA Super White              3800 K  UK, USA
Narva Artic Blue              3700 K
General Electric EuroBlue    3700 K
Raybrig Hyper Halogen        3500 K
Raybrig Street Hyper Halogen  3500 K
H1 standard                  3200 K
PIAA Yon Yellow              2500 K  UK

(*) pare che sia presente nel solo mercato asiatico; si può trovare ad es. sul sito [25]. Nello stesso mercato la versione a 4000 K non si chiama CoolBlue ma Crystal Vision.


---- Lampade H3 ----


PIAA Plasma Spark Blue      7500 K J
Philips Diamond              5000 K (*)
PIAA Super Plasma            5000 K USA, UK
Raybrig White Sonic          5000 K
PIAA Xtreme Force            4700 K J
Raybrig Metal Thunder        4700 K
Raybrig White Blaster        4400 K
Nokya Artic Purple          4300 K
Polarg Miracle White        4300 K
PIAA Extreme White          4150 K USA, UK
PIAA Platinum Spark          4100 K  J
Nokya Artic White            4100 K
Raybrig Magnum White        4100 K
Philips BlueVision          4000 K
Osram CoolBlue              4000 K
Sylvania Silverstar          4000 K
Polarg EuroStyle            3900 K
PIAA Platinum Super White    3800 K USA, UK
PIAA Star White              3800 K USA
Narva Artic Blue            3700 K
Raybrig Street Hyper Halogen 3500 K
H3 standard                  3200 K
PIAA Ion Crystal            2500 K USA, UK, J
(*) pare che sia presente nel solo mercato asiatico; si può trovare ad es. sul sito [25]. Nello stesso mercato la versione a 4000 K non si chiama CoolBlue ma Crystal Vision.
 

---- Lampade H7 ----
PIAA Plasma Spark Blue          7500 K J
Philips Diamond                5000 K (*)
PIAA Xtreme Force              4700 K J
Nokya Artic Purple              4300 K
PIAA Xtreme White              4150 K  J, USA
Nokya Artic White              4100 K
PIAA Platinum Spark            4100 K  J
Philips BlueVision              4000 K
Sylvania Silverstar            4000 K
PIAA Super White                3800 K  UK
Raybrig Street Hyper Halogen    3500 K
Osram CoolBlue                  3500 K
H7 Standard                    3200 K
PIAA Ion Yellow                2500 K  UK


(*) pare che sia presente nel solo mercato asiatico; si può trovare ad es. sul sito [25]. Nello stesso mercato la versione a 4000 K non si chiama CoolBlue ma Crystal Vision.
 
 

----------------------------------------------------------
4. Qual è la durata di vita delle lampadine H1, H3 ed H7?


Lampade H1 (B3,Tc), classifica per Tc (ore)

* lampade omologate *
Narva LongLife            1250 [B50 ?]
Philips Long life    500/1250
Osram Longerlife      600/1200
Osram normale        400/650
Ocean normale            400  [B50]
Narva normale            400  [B50 ?]
Philips AllWeather    150/400
Philips BlueVision    100/350
Philips Visionplus    200/350
Narva Xenon B.L.P.50      350 [B50 ?]
Narva Xenon B.L.P.30      350 [B50 ?]
Osram Allseason      150/350
Osram Silverstar      150/350
Osram Super          150/350
Osram CoolBlue        150/250
Philips Premium      100/250
General Electric          225 [B50 @ 14V]
Phoenix  55W              225 [B50, sia normale che Special]

* lampade potenziate *
Ocean 80W              200    [B50]
Ocean 100W            150    [B50]
Ocean 130W            150    [B50]
Phoenix 100W          100    [B50]
General Electric 100W  100    [B50 @ 14V]                        
Osram  100W            50    [B50]
Phoenix 130W            25    [B50]                
Philips 100W Rally      20/50  B3/Tc
Commento per le H1: non ci dobbiamo stupire se le Ocean potenziate durino così a lungo, visto che pur essendo potenziate erogano meno luce delle concorrenti. Da notare invece Osram e Philips, che tutto sommato producono delle buone performance luminose con le lampade potenziate, hanno una vita veramente bassa. Se ne deduce che ricorrere a versioni potenziate per le H1 implica passare "quasi" ogni mese a farne la spesa, ergo qui non vale proprio la pena...
 
 

Lampade H3 (B3,Tc), classifica per Tc (ore)

* lampade omologate *
General Electric longlife      2000 [B50]
Narva Long Life                1500 [B50 ?]
Osram Longerlife          600/1200
Ocean normale                  600  [B50]
Osram normale              400/650
Philips AllWeather        150/450
Philips Premium            150/400
Narva Xenon B.L.P.30          360 [B50 ?]
Narva normale                  300 [B50 ?]
Philips Bluevision        150/400
Osram Allseason            150/350
Osram Super                150/350
Osram CoolBlue            150/250
General Electric          225      [B50 @14V]
Phoenix H3 55W            225      [B50]

* lampade potenziate *


Ocean 130W            300      [B50]
Ocean 100W            300      [B50]
Ocean  80W            300      [B50]
Phoenix H3 100W        50      [B50]
General Electric 100W  100    [B50 @ 14V]  
Osram 100W              50      [B50]
Phoenix H3 130W        30      [B50]
Commento per le H3: anche per le H3 ricorrere alle versioni potenziate significa fare la spesa molto di frequente. Le General Electric H3-55W longlife sono _eterne_ !
 

Lampade H7 (B3,Tc), classifica per Tc (ore)

* lampade omologate *
Narva Long Life            930 [B50 ?]
Philips LongLife      450/930
Osram Light@day        450/930
Osram LongerLife      450/930
Osram Allseason        330/550
Osram normale          330/550
Philips Premium        300/500
Narva Xenon B.L.P.30      500 [B50 ?]
Narva normale              500 [B50 ?]
Philips AllWeather    200/500
General Electric          500 [B50 @14 V]
Phoenix H7 55W            450 [B50]
Philips Bluevision    200/350
Philips VisionPlus    200/350
Narva Xenon B.L.P.50      350 [n.d.]
Osram Silverstar      150/220
Osram CoolBlue        100/200

* lampade potenziate *
Ocean 100W                500 [n.d.]
Phoenix H7 100W            200 [B50]
Philips Rally 80W      100/200
 

Commento per le H7: il 50% di luce in più che le H7 erogano rispetto alle H4 nella modalità anabbagliante si paga come durata della lampadina. In assoluto le Osram Cool Blue vantano la maglia nera della durata. Notare che grossomodo una H7 long life dura più o meno come una H4 standard (es. Osram standard H4 per l'anabbagliante B3/Tc = 500/900 ore). Questo è il motivo delle lamentele espresse nel NG da parte di chi ha adottato queste lampadine.

Tuning-Italia.it

Luminosità lampade alogene
« il: 26 Agosto 2007, 14:27 »

Offline DeMoN3

  • Utente
  • **
  • Post: 86
    • Mostra profilo
Luminosità lampade alogene
« Risposta #1 il: 12 Novembre 2007, 19:25 »
Guida interessante,molto probabilmente vi farò riferimento quando dovrò cambiare le lampadine la prox volta...io per ora molto delle LRX Sport Blue Ice da 4200°K sull'impianto luci originale della pegeout 206 xs 1.4 del 2002...+o- come si classificherebbero nella classifica che hai stilato??Son le prime lampadine che ho cambiato...

Offline Panteras82

  • Moderatore globale
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4037
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/home.php?ref=home#/matteo.garavelli?ref=profile
  • Auto: Renault Laguna 3.0 V6 200cv - BMW 320D 2.0 177cv
Luminosità lampade alogene
« Risposta #2 il: 12 Novembre 2007, 19:55 »
Bisognerebbe sottoporle ai test di quelle nella lista per la certezza... a occhio e croce, medio bassa.

Offline DeMoN3

  • Utente
  • **
  • Post: 86
    • Mostra profilo
Luminosità lampade alogene
« Risposta #3 il: 12 Novembre 2007, 20:08 »
E giusto x sapere...le mie le ho pagate 20€...le Philips(che da quel che ho capito son le migliori H7),quanto verrebbero??

Offline Panteras82

  • Moderatore globale
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4037
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/home.php?ref=home#/matteo.garavelli?ref=profile
  • Auto: Renault Laguna 3.0 V6 200cv - BMW 320D 2.0 177cv
Luminosità lampade alogene
« Risposta #4 il: 12 Novembre 2007, 20:13 »
Sui 50/60€, rispetto ad altre costano pochissimo.
Sono tra le migliori in termini di luminosità ma in termini di durata sono piuttosto scarsine.

Offline Axo Razor

  • Utente esperto
  • ***
  • Post: 2182
    • Mostra profilo
Luminosità lampade alogene
« Risposta #5 il: 12 Novembre 2007, 22:13 »
ottima idea panteras! ma come mai nn parli proprio delle h4 !
io ho quelle !!!
cmq volevo sapere (x gli anabbaglianti) tra h4 e h7 della medesima marka e del medesimo colore e wattaggio,ci sn delle differenze o è uguale?
Axo Razor

...e riderai vincendo...

Offline Panteras82

  • Moderatore globale
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4037
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/home.php?ref=home#/matteo.garavelli?ref=profile
  • Auto: Renault Laguna 3.0 V6 200cv - BMW 320D 2.0 177cv
Luminosità lampade alogene
« Risposta #6 il: 13 Novembre 2007, 16:14 »
Le h4 non ci sono perchè quella è una ricerca che avevo fatto per la scuola... non potevo prendere in considerazione tutti modelli esistenti. Comunque cercherò ugualmente di chiarire i dubbi a chi li ha.

Per tornare alla tua domanda, le h4 e le h5 (che sono l'evoluzione delle rs4 e rs5) sono tipi di lampade un pò anomale già dal fatto che anno anabbagliante e abbagliante al loro interno. Considerando un'h7 da 55w e un'h4 da 55w/60w (dove i 60w è l'abbagliante) e montate all'interno di un apparato riflettente noteremo che le h7 sviluppano una luminosità superiore rispetto le h4 pur avendo la stessa potenza.
Questo da cosa è dovuto? E' dovuto dal fatto che il bulbo delle h4 è più grande delle h7 ma al loro interno la percentuale di gas è la stessa, quindi nelle h7 essendoci un bulbo più piccolo il gas permette al filamento di accendersi meglio.

Bisogna anche notare che nelle auto che montano le h4 o le h5 c'è una parabola piuttosto grande siccome la stessa lampada fà 2 funzione distinte. Invece le auto che montano le lampade a singolo filamento anno una parabola molto più piccola. Questo comporta che le auto che montano le h4 anno una maggiore dispersione di luminosità in quanto la luce deve percorrere un percorso più lungo per raggiungere la parabola.
Ma non è tutto oro quello che luccica, perchè le h7 avranno il privilegio di fare più luce ma anche anche il privilegio di essere la lampada con la minor vita questo dovuto ad una struttura di fabbricazione che rende uno scambio anomalo di ioni positivi e negativi (mò mi fermo sennò si fà troppo complicato :D). Le h4 invece fanno meno luce ma anno una vita molto più lunga salvo eccezioni.

Questo discorso vale per le lampade alogene di serie da 55w, non per quelle potenziate o effetto xeno... qui cambia qualcosa.


Se dovessimo fare una classifica in base alla vita media delle varie marche, per alcuni modelli di lampada alla tensione di 13.2V, il risultato sarebbe questo:
H7 circa 450 ore
H3 circa 600 ore
H1 circa 650 ore
H4 e H5 circa 1200 ore
H11 circa 1700 ore


Per ulteriori chiarimenti chiedete pure, sono quà ;-)....

Offline Axo Razor

  • Utente esperto
  • ***
  • Post: 2182
    • Mostra profilo
Luminosità lampade alogene
« Risposta #7 il: 13 Novembre 2007, 18:26 »
grazie mille! 6 un grande !
Axo Razor

...e riderai vincendo...