Autore Topic: + PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....  (Letto 1460 volte)

Offline Rob1lyn

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 13
    • Mostra profilo
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« il: 11 Dicembre 2007, 01:22 »
Ciao a tutti sono nuovo su questo sito ed un confermato appassionato di motori e car hi-fi.possiedo una porsche 944 con motore aspirato 2500 16 valvole da 190 cv. a come pare ai suoi tempi usciva già dalla ditta con un motore già abbastanza preparato,quindi non sarebbe molto produttivo elaborare testata camme valvole ecc....ovviamente intendo produttivo per il prezzo da spendere....per non smontare tutto avrei pensato di dargli una leggera sovralimentazione.ho una vecchia turbina nel garage,ed avrei pensato di togliere la chiocciola e la girante,e con 2 pignoni e 2 corone(che ho sempre nel garage)fare in modo di far prendere più giri alla girante.ovviamente creando una specie di carter per gli ingranaggi per poterli lubrificare con olio,se necessario raffreddandolo con un piccolo radiatore(e raffreddando l'aria con un intercooler).collegando il tutto con una puleggia a quella dell'alternatore.per compensare la portata di benzina ho tra le mani un regolatore di pressione più potente.il mio intento ovviamente non è quello di soffiarle aria a 14 psi di pressione,ma quello di "facilitarle" la respirazione con max 3 o 4 psi di pressione,giusto per farle superare di una decina di cavalli la soglia dei 200cv.cosa mi consigliate....?....

Tuning-Italia.it

+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« il: 11 Dicembre 2007, 01:22 »

[GASO]

  • Visitatore
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #1 il: 11 Dicembre 2007, 12:58 »
in pratica vorresti creare una specie di compressore centrifugo..ma nn fai prima a mettere uno scarico completo con un bel filtro?c e meno sbattimento poi sei sicuro del risultato con quello ke vuoi fare te missa nn esce niente d concreto

Offline silvestrostileitalia

  • Sponsor
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4442
  • Lavorazioni Vetroresina Carbonio Carrozzeria
    • Mostra profilo
    • http://www.stile-italia.net
  • Auto: Alfa Romeo 145 1.4 Twin Spark NERONOTTE
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #2 il: 11 Dicembre 2007, 14:17 »
Io ti consiglio di non utilizzare catene corone e pignoni, ti consiglio di usare piuttosto delle pulegge e cinghie in modo da moltiplicare i giri della cinghia dell'alternatore (dalla quale devi prendere il moto, giustamente).
E' molto più semplice ed affidabile, a patto che tu sappia costruire una staffa partendo da una lastra di acciaio inox dello spessore di almeno 1 cm (deve essere indeformabile al millesimo, per non far scappare via le cinghie dalle loro pulegge), inoltre è più silenzioso come sistema e non necessita della minima lubrificazione nè di un radiatore.
Guarda, se usi pulegge e cinghie ti risolvi un casino di rogne e risparmi un sacco di soldi. Però devi essere un bravo meccanico per poter effettuare un simile lavoro sul motore.
In bocca al lupo!

Ora anche su Facebook!

Offline Rob1lyn

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 13
    • Mostra profilo
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #3 il: 11 Dicembre 2007, 14:33 »
per gli attrezzi saldatrice trapano a colonna molettaecc..non mi posso lamentere....che ne dite se invece di tante puleggie utilizzassi un paio di pileggie e un variatore frizione con correttore di coppia..?
« Ultima modifica: 11 Dicembre 2007, 14:39 da Rob1lyn »

[GASO]

  • Visitatore
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #4 il: 11 Dicembre 2007, 15:38 »
e cosa l hai preso per scooter?ahah..la puleggia nn metterla nell alternatore ma nel albero motore..queste pulegge puoi trovarle anke dove montano impianti aria condizionata..una volta messa la puleggia procedi allo staffaggio per reggere il compressore e montarci una puleggia adatta per farla ruotare ma per montarla dovrai saldarla sull alberino delle giranti quindi c sara una forte dilatazione ke potrebbe rovinare le bronzine su cui gira..poi devi portarei tubi ke portano l olio per lubrificare le giranti a conti fatti se e storta la puleggia ke monta allberino(cosa molto probabile)o hai deformato le giranti o cmq l aberino dopo poke accelerate t si spacca tutto anke perke se giri a bassa pressione quindi hai giri limitati se nn e in asse l alberino e nn gira libero con le sue tolleranze SPAKKI TUTTO e addio motore..fai prima a cercare un compressore volumetrico usato con tutti i raccordi possibili stafaggi ecc..se il tuo motore ha un rapporto d compressione diciamo basso tipo 9:1 puoi anke nn decomprimere il motore avendo pero una pressione d circa 0'4 e sicuramente avrai piu d 10 cv.. magari il doppio

Offline silvestrostileitalia

  • Sponsor
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4442
  • Lavorazioni Vetroresina Carbonio Carrozzeria
    • Mostra profilo
    • http://www.stile-italia.net
  • Auto: Alfa Romeo 145 1.4 Twin Spark NERONOTTE
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #5 il: 11 Dicembre 2007, 17:20 »
Non puoi prendere un vecchio cambio automatico col convertitore di coppia perchè non ti darebbe un rapporto di moltiplicazione fisso, diciamo che "slitterebbe" di continuo.
In teoria tu avresti bisogno di un cambio a variazione continua, e di farlo lavorare fisso al rapporto più lungo possibile. Problema n.1: dove lo trovi un cambio automatico usato? prob. n.2: non esiste per 200cv, lo trovi in giro al max per 80 cv.

Ora anche su Facebook!

Offline Rob1lyn

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 13
    • Mostra profilo
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #6 il: 12 Dicembre 2007, 07:57 »
Citazione da: silvestrostileitalia
Non puoi prendere un vecchio cambio automatico col convertitore di coppia perchè non ti darebbe un rapporto di moltiplicazione fisso, diciamo che "slitterebbe" di continuo.
In teoria tu avresti bisogno di un cambio a variazione continua, e di farlo lavorare fisso al rapporto più lungo possibile. Problema n.1: dove lo trovi un cambio automatico usato? prob. n.2: non esiste per 200cv, lo trovi in giro al max per 80 cv.
                                                        il mio problema principale sta nello sapzio a disposizione,se ne avessi un piccolo compressore volumetrico megari di MINI S lo monterei.l'unico compressore che monterebbe facilmente è quello rotativo della ROTEX,ma costa un casino di soldi intorno ai 3000 euro,a quella cifra(3000 euro)se ci aggiungo altri 2000,il mio meccanico me la trasforma a turbo,con tanto di bielle pistoni valvole e tutto ciò che serve.....il variatore frizione c'è l'ho perchè ho uno scooter da buttare,non comprerei questi componenti giusto per fare sto esperimento.comunque il mio intento è costruire una brutta copia del ROTEX.

Offline silvestrostileitalia

  • Sponsor
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4442
  • Lavorazioni Vetroresina Carbonio Carrozzeria
    • Mostra profilo
    • http://www.stile-italia.net
  • Auto: Alfa Romeo 145 1.4 Twin Spark NERONOTTE
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #7 il: 12 Dicembre 2007, 12:33 »
RotRex cmq...si è vero costa tanto ma proprio perchè è molto molto complesso come aggeggio in così poco spazio...
Tu prova, che altro ti posso consigliare...ma secondo me il variatore dello scooter non regge più di 15cv di spinta, tu lo attacchi ad un motore di 200 cv, come pretendi che possa reggere?

Ora anche su Facebook!

Offline Rob1lyn

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 13
    • Mostra profilo
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #8 il: 12 Dicembre 2007, 14:39 »
in effetti c'è una differnza di potenza davvero imparagonabile.ma è abbastanza influente anche il fatto che la campana allo scooter deve far girare la ruota e quindi e sottoposta ad un grande stress,nel mio caso deve attivare la girante turbina,stress quasi zeroò.secondo me per vedere se funziona bisogna solo provare........

Offline silvestrostileitalia

  • Sponsor
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4442
  • Lavorazioni Vetroresina Carbonio Carrozzeria
    • Mostra profilo
    • http://www.stile-italia.net
  • Auto: Alfa Romeo 145 1.4 Twin Spark NERONOTTE
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #9 il: 12 Dicembre 2007, 14:57 »
Prova ma lo stress non è quasi zero, anzi, intanto bisogna vedere il numero di giri se è paragonabile e se le pulegge reggono la velocità a cui le fai girare. Inoltre, in teoria lo stress è quasi zero (cioè la campana dello scooter non sente resistenza o sforzo) quando la girante non dà sovrappressione, ma invece soffia la quantità d'aria che il motore richiede: ergo Boost=0.
Se tu vuoi sovrappressione vedrai che la girante opporrà una bella resistenza alla campana, bisogna vedere se regge. Prova ma ripeto le campane del variatore si usurano già facilmente quando sono montate sugli scooter. Ti ci vorrebbe una frizione dei compressori dell'aria condizionata da camion.

Ora anche su Facebook!

Offline Rob1lyn

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 13
    • Mostra profilo
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #10 il: 12 Dicembre 2007, 15:31 »
è una campana frizione polini,ma questo fà poco differenza.gli scooter modificati raggiungo regimi di rotazione abbastanza superiori ai 7000 giri di una macchina.la ruota di uno scooter dà molta ma molta più resistenza rispetto ad una girante di turbina.la girante dà la quantità d'aria che il motore richiede?....e che turbina è questa...?sta tutto là...soffiare più aria rispetto a quella aspirata in depressione,e poi ovviamente rapportare gli inniettori.le prime formula1 pensa che usavano una pressione di turbine di 5 bar,sotto un 1500cc per una potenza vicina ai 1000 cavalli....se mi dici cue c'è un limite legato al riempimento volumetrico alla dimensione valvole allora daccordo...ma non è il mio caso,ripeto che non voglio raggiungere prestazione da turbo ma al limite 4 bar di pressione in +,mezza turbina diciamo....anke meno.
« Ultima modifica: 12 Dicembre 2007, 15:35 da Rob1lyn »

Offline silvestrostileitalia

  • Sponsor
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4442
  • Lavorazioni Vetroresina Carbonio Carrozzeria
    • Mostra profilo
    • http://www.stile-italia.net
  • Auto: Alfa Romeo 145 1.4 Twin Spark NERONOTTE
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #11 il: 12 Dicembre 2007, 20:41 »
Guarda che dipende tutto dalla dimensione della girante e dal rapporto di demoltiplicazione con cui la fai girare...può anche essere che non riesci nemmeno a dare l'aria che chiede il motore, cioè stai lavorando in aspirazione...armati di manometro caro mio...ne dovrai misurare di aria, tra girante e collettore di aspirazione del motore.

Ora anche su Facebook!

Offline Rob1lyn

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 13
    • Mostra profilo
+ PIù PRESSIONE ALL'ASPIRAZIONE....
« Risposta #12 il: 13 Dicembre 2007, 07:29 »
su questo non ci piove....una o due giranti di turbina per me non è un problema....