Autore Topic: Alfa Romeo 4C  (Letto 6608 volte)

Offline Quetzalcoatl

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 37
    • Mostra profilo
    • http://www.fiatgroupgarage.com/index.php
Alfa Romeo 4C
« Risposta #30 il: 20 Agosto 2011, 09:21 »
Citazione da: NitroDrift;257008
usa e giappone? ne dubito..forse in cina... ( ah pure a me non piacciono le tedesche ma non per questo dico che son fatte male e che non vanno .. a differenza delle fiat che sono delle megattere su quattro ruote ultra costose )


In Giappone sono amanti dello stile italiano, in tutte le sue forme. Al punto che la Lancia fece un'edizione speciale della Delta Integrale EVO apposta per il mercato giapponese (con i fari della vecchia HF Turbo, perchè all'epoca in Giappone i poliellissoidali erano vietati). Al punto che copiano in tutti i modi il design automobilistico italiano. Al punto da dare alle loro auto nomi italiani (mi ricordo una spider, la Suzuki Cappuccino) (http://www.thisweekinmotors.com/wp-content/uploads/2010/11/Suzuki-Cappuccino.jpeg). Al punto da attribuire carattere sportivo al 1600 benzina della Multipla. Al punto da avere anche una Barchetta Limited Edition Japan (http://exchange.goo-net.com/usedcars/spread/700050122120110722001.html)
La politica commerciale giapponese ostacola l'ingresso in massa di vetture estere, ma i giapponesi sono sempre stati grandi estimatori dell'auto italiana, non a caso sono tra i più accaniti collezionisti di auto d'epoca italiane (Ferrari e Alfa Romeo in primis).

Per quanto riguarda gli USA, ricordo che Obama dichiarò che la sua auto negli anni del college fu una Ritmo cabrio rossa, da lui chiamata "My Little Red FIAT" :tongue3: , e che gli americani adorano sia la 500 vecchia che l'ultima uscita, e hanno espresso pareri entusiasti su Giulietta e MiTo.

Infine, da appassionato di auto FIAT, mi sono documentato sull'esistenza di gruppi di appassionati nel mondo, e ho così scoperto un Club di possessori di Bravo HGT in Israele e in Turchia, e l'immenso Clube Do Marea brasiliano (beati loro, hanno la Marea berlina e SW motorizzata Turbo 20v... della quale ho copiato l'estetica del muso lol )

Tuning-Italia.it

Alfa Romeo 4C
« Risposta #30 il: 20 Agosto 2011, 09:21 »

Offline NitroDrift

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *
  • Post: 8884
    • Mostra profilo
  • Auto: Peugeot 206, Nissan 200sx Hatchback
Alfa Romeo 4C
« Risposta #31 il: 20 Agosto 2011, 10:38 »
io son stato a tokio 2 settiamane e di italiane nemmeno l'ombra .. in compenso ovunque giravi c'erano skyline e silvia parcheggiate ...
quelle son macchine..

p.s. mi citi il design.. purtroppo studio design e qualcosa ne so...

Offline silvestrostileitalia

  • Sponsor
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4442
  • Lavorazioni Vetroresina Carbonio Carrozzeria
    • Mostra profilo
    • http://www.stile-italia.net
  • Auto: Alfa Romeo 145 1.4 Twin Spark NERONOTTE
Alfa Romeo 4C
« Risposta #32 il: 20 Agosto 2011, 10:52 »
Citazione da: NitroDrift;257017
io son stato a tokio 2 settiamane e di italiane nemmeno l'ombra .. in compenso ovunque giravi c'erano skyline e silvia parcheggiate ...
quelle son macchine..

p.s. mi citi il design.. purtroppo studio design e qualcosa ne so...


le alfa sono tutte in pista...

http://www.autodeco.net (shop giapponese di bodykits per Alfa Romeo).

Ora anche su Facebook!

Offline RaffaCT14

  • Utente
  • **
  • Post: 419
    • Mostra profilo
Alfa Romeo 4C
« Risposta #33 il: 21 Agosto 2011, 00:02 »
Citazione da: NitroDrift;257017
io son stato a tokio 2 settiamane e di italiane nemmeno l'ombra .. in compenso ovunque giravi c'erano skyline e silvia parcheggiate ...
quelle son macchine..

p.s. mi citi il design.. purtroppo studio design e qualcosa ne so...


Come ha detto Quetzcoal, in Giappone per il proibizionismo non fanno importazioni di massa di auto straniere. E' normalissimo che non hai visto italiane in giro! Quelle che hanno sono rare e se le tengono ben strette. ;-)

E' anche normalissimo che hai visto tante sky e silvia! Lì costano 1/3 di quanto costano qui, e poi la sky non è mai stata esportata quindi...

In ogni caso è il solito discorso italia=cacca... Nitro tu ce l'hai con le fiat e le italiane in generale a partito preso!! Non sono le migliori macchine del mondo perchè hanno difetti come il 99% delle macchine che vengono commercializzate. Non mi piace la mito e neanche la giulietta, ma sono ottime auto per il segmento che rappresentano esattamente come grande punto e bravo. Non mi piacciono in generale tutte le auto gruppo fiat nuove, ma è esagerato condannarle a priori.

E sulle tedesche posso confermare anche io perchè conosco molte persone che le hanno. Soprattutto le nuove danno milioni di problemi. Basta che si guasti una centralina (ce ne sono miliardi in un'auto sola, una anche per le regolazioni dei sedili) e si devono spendere tantissimi soldi per cambiarla. In più le turbine spesso si rompono apparentemente senza motivo... però sono tedesche e sono affidabili, quindi nessuno può dire nulla!

Con questo non voglio passare per un fanboy fiatalfa perchè non lo sono (come penso non lo sia Quetzcoal). Aggiungo che non comprerei mai una fiat nuova (non comprerei un'auto nuova a priori adesso), però mi è sembrato eccessivo tutto questo attaccare le auto italiane solo perchè tali... :thumbup:

PS. @Quetz: si conosco pedro! :tongue3:
Raffaele "RaffaCT14"
Socio n°26 Etna Tuning Club
Socio n°108 Fiat Coupè Passion


Offline NitroDrift

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *
  • Post: 8884
    • Mostra profilo
  • Auto: Peugeot 206, Nissan 200sx Hatchback
Alfa Romeo 4C
« Risposta #34 il: 21 Agosto 2011, 09:23 »
la fiata ha fatto l'errore di vendere la stessa minestra con gli altri marchi del suo gruppo ... una volta avevano più senso : fiat utilitarie ( la fiat uno che piaccia o no era comunque perfetta per il suo settore, utilitaria basso costo con poca manutenzione ), lancia auto lussuose, alfa le sportive .... invece hanno proposto le stesse 3 tipologie con tutti e 3 i marchi ricarrozzando le macchine ...

Offline Quetzalcoatl

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 37
    • Mostra profilo
    • http://www.fiatgroupgarage.com/index.php
Alfa Romeo 4C
« Risposta #35 il: 22 Agosto 2011, 08:31 »
Citazione da: NitroDrift;257021
la fiata ha fatto l'errore di vendere la stessa minestra con gli altri marchi del suo gruppo ... una volta avevano più senso : fiat utilitarie ( la fiat uno che piaccia o no era comunque perfetta per il suo settore, utilitaria basso costo con poca manutenzione ), lancia auto lussuose, alfa le sportive .... invece hanno proposto le stesse 3 tipologie con tutti e 3 i marchi ricarrozzando le macchine ...


Cosa che VAG ASSOLUTAMENTE non fa...lol
Vedi Golf-A3-Leon ad esempio, che NON SI DEGNANO neanche di differenziare le motorizzazioni.
 Si chiama ECONOMIA DI SCALA, e se oggi pretendi di pagare una media MENO di 40000€, con tutti gli accessori e la dotazione che hanno, è l'unica scelta possibile.
Ad es. l'Aston Martin ha lanciato sul mercato una citycar, la Cygnet, che è una IQ ricarrozzata. Nonostante tutto non ha usato l'economia di scala negli interni, che invece di essere Toyota sono "cuciti su misura" del cliente... con il risultato di avere un prezzo di base di 35000€, che possono arrivare fino a 58000€ per allestimenti particolarmente lussuosi.

Per contro, nel settore veicoli commerciali ad es. in Francia non producono praticamente più nulla, limitandosi a ricarrozzare veicoli FIAT (Nemo e Bipper: Qubo e Fiorino; Boxer: Daily). Opel usa solo motori a gasolio FPT... l'unica Casa che non ha potuto usufruire, negli anni passati, del brevetto FIAT-BOSCH del Common rail è stato il gruppo VAG (l'iniettore-pompa è stato un RIPIEGO temporaneo in attesa che scadesse il brevetto in esclusiva... FIAT, come si sa, cedette gratuitamente il brevetto a Bosch, ipotizzando (a ragione) che se tutte le Case mondiali lo avessero adottato, centraline e iniettori sarebbero costati meno anche per loro. Nel contratto di cessione c'era una clausola: BOSCH avrebbe potuto vendere il Common Rail a tutti, TRANNE che a VAG :thefinger: )

@Raffa: non sono "tifoso" del gruppo FIAT, ma a forza di sentire i "tifosi" di Audi e VW declamare le loro auto come perfette, inarrestabili, economiche e le meglio rifinite del mondo, ho iniziato a sviluppare una sorta di razzismo vero l'auto tedesca... rea, a mio avviso, di far pagare in moneta sonante una affidabilità maggiore che IERI, negli anni '50, era pura realtà, e oggi è solo CHIACCHIERA. Lo dice uno che, nel suo garage, a una Bravo HGT affianca un Maggiolino 6v del 1960 (e un'altra cosa più GROSSINA di cui non parlerò qui :thefinger: )

Offline silvestrostileitalia

  • Sponsor
  • Utente anziano
  • *
  • Post: 4442
  • Lavorazioni Vetroresina Carbonio Carrozzeria
    • Mostra profilo
    • http://www.stile-italia.net
  • Auto: Alfa Romeo 145 1.4 Twin Spark NERONOTTE
Alfa Romeo 4C
« Risposta #36 il: 22 Agosto 2011, 09:17 »
Cio' non toglie che Fiat abbia sposato l'economia di scala per i suoi marchi un po' troppo, differenziando troppo poco. Salvo alcune rare eccezioni.

Ora anche su Facebook!

Offline Quetzalcoatl

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 37
    • Mostra profilo
    • http://www.fiatgroupgarage.com/index.php
Alfa Romeo 4C
« Risposta #37 il: 23 Agosto 2011, 11:23 »
Citazione da: silvestrostileitalia;257023
Cio' non toglie che Fiat abbia sposato l'economia di scala per i suoi marchi un po' troppo, differenziando troppo poco. Salvo alcune rare eccezioni.

Facciamo un veloce paragone...



VERSUS



Secondo me si nota di più su Golf e Skoda... in ogni caso il riutilizzo di telai, motori, interni... fa parte delle strategie di sopravvivenza di ciascun Gruppo automobilistico sulla Terra.

Offline FireDragon

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 2
  • Tuning-Italia User
    • Mostra profilo
  • Auto: citroen C3
Re:Alfa Romeo 4C
« Risposta #38 il: 01 Giugno 2012, 21:36 »
esce nel 2013